Estate 2016

WP_20160708_15_12_13_Pro

(Cascata delle Marmore – Umbria)

Credo che questa estate me la ricorderò per tutta la mia esistenza o per tutte le mie esistenze.

Dall’ultimo post scritto molte cose sono cambiate in me e attorno a me.

Sempre più in profondità.

Questo è il percorso che ho scelto di seguire.

Finiti i corsi di Karate pomeridiani con i bambini (anche se in realtà non sono terminati, continuiamo ad allenarci due volte a settimana e a divertirci ancora😉 ) ora mi sto dedicando ai campi estivi, dove ho la possibilità di lavorare con tantissimi bambini! E ognuno, ovviamente, diverso dagli altri… ma una cosa li accomuna tutti… il desiderio di… AFFETTO!

Si perchè è questo ciò che cercano, ciò che desiderano trovare e che desiderano condividere.

Sono venuti un gruppo di bambini bielorussi e sono rimasti per circa un mesetto. Alcuni di loro sono già venuti in Italia diverse volte, grazie alle loro famiglie di adozione a distanza, per altri è stata la prima volta e non parlavano una parola di italiano. L’interprete un pò ci ha aiutato. Ma non poteva essere ovunque essendo una sola. E dunque ho imparato a comunicare con loro come si fa con i bambini piccolini che ancora non capiscono bene le parole e nemmeno le sanno dire. Con i gesti e il linguaggio del corpo. Si… No… per spiegare un pò le regole di come comportarsi… e dalla loro rigidità iniziale siamo passati agli abbracci che quasi non si volevano più staccare… Non so voi, ma quando vedo bambini che cambiano atteggiamento in modo così incredibile, il mio Cuore si riempie di gioia, perchè capisco che tutti i bambini sono meravigliosi e che basta solo ASCOLTARLI.

Non ricordo se già ne ho parlato, ma una delle carenze più evidenti, almeno per un allenatore, è la loro generale mancanza di “motorietà” o, se meglio vogliamo definirla, percezione del proprio corpo e dei movimenti. E la cosa più incredibile è che questa cosa viene riscontrata fino ad una età già molto avanzata! Addirittura in alcuni casi anche in periodo adolescenziale. Questo perchè vengono sovraccaricati di nozioni, di concetti, di idee… ma queste idee non trovano riscontro nella realtà o non vengono portate sul piano terreno… rimangono… idee… fumo… E questo è deleterio per un bambino e lo alienerà sempre di più da questo mondo, preferendo distaccarsi da tutto quanto per vivere in un mondo fittizio in cui rifugiarsi. Collegato sempre a questo c’è anche un senso del pericolo praticamente assente, e ripeto la cosa più sconcertante è che anche questa cosa arriva fino in età avanzata.

Li abbiamo lasciati troppo per conto loro… e poco gli abbiamo insegnato e gli stiamo insegnando… in realtà non c’è molto da insegnar loro, perchè per il resto sono così intelligenti che ci risolvono i problemi di ogni giorno con una delle loro frasi che ci lascia di stucco per la semplicità e la saggezza che contiene… La cosa più importante è l’educazione, intesa come RISPETTO. Tutto il resto viene dopo…

Mi sono accorto di quanto poco gli adulti si rendano conto di quanto i bambini siano una vera ricchezza… anche perchè molto semplicemente i bambini saranno gli adulti del futuro e decideranno anche loro della vita degli altri… per cui meglio non lasciarli allo sbaraglio e prendersene cura!

Spero per certi versi che ciò che scrivo possa essere utile anche a voi che leggete e spero che possiate anche voi rendervi conto di quanto i bambini siano una ricchezza INESAURIBILE… ma anche ognuno di noi che porta dentro di sè… il BAMBINO INTERIORE… solo perchè spuntano capelli bianchi qua e là o qualche ruga… quel bambino non è che smette di esistere in noi😉

Un abbraccio di Luce Verde a tutti voi e a presto!

Francesco – RaggioDiLuceVerde

Questa voce è stata pubblicata in RaggioDiLuceVerde. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...