Genitori… di noi stessi

s3X06zT

Vorrei condividere con voi oggi una riflessione che ho fatto tempo fa…

Mi stavo preparando per andare a dormire… e ho voltato lo sguardo verso il bellissimo primo piano di me da bambino (gigantografato, se così si può dire) che ho incorniciato e appeso sopra il mio letto… il mio “bambino interiore”… e un pensiero mi è passato veloce per la testa…

“Se io fossi stato il padre di me stesso… Sarei stato più che felice di avermi come figlio!”

full-hd-desktop-wallpapers-1920x1080-free-download-for-computer

Non so se vi sia mai capitato di pensare a qualcosa del genere… non dimentichiamoci che in ognuno di noi c’è sempre QUEL bambino interiore che ci fa vedere il mondo con occhi diversi… che va coccolato e consolato e incoraggiato se piange… che vuol ridere e sorridere ogni giorno… che vuol essere felice in ogni istante della nostra vita…

Per questo ho pensato che se io fossi stato padre e avessi avuto un figlio per come lo sono stato da bambino e per come sono ora… sarei stato più che felice di essere Padre!

Da insegnante di Karate sono sempre a contatto sia con bambini che con genitori… e mi accorgo di quale abisso ci sia tra gli uni e gli altri… quanta lontananza ci sia tra le due parti… soprattutto quando ci si crede adulti solo perchè si ha una certa età ed esperienza di vita… ecco forse il vero significato di essere “adulti” è stato un pò travisato…

Ripeto come sempre, quelle che faccio sono riflessioni strettamente personali sulla base della mia esperienza, quindi prendetele come tali…

nature-full-hd-wallpaper-national-geographic-7822272-1920-1080

Per quanto mi riguarda, essere adulti, ha il significato di prendersi le proprie, e non quelle degli altri, responsabilità… verso se stessi prima di tutto e allo stesso modo anche verso gli altri… nel caso dei genitori prendersi la responsabilità di crescere i propri figli e accettarli per quel che sono, in ogni loro più piccola sfaccettatura… in più cosa importantissima, il dovere di educarli al rispetto di se stessi e degli altri!

Ecco su questo ultimo punto vorrei mettere l’accento… spesso si da per scontato che l’educazione venga insegnata solo a scuola… ma gli esempi di riferimento, che il bambino prende, sono e saranno sempre i genitori! E’ ovvio che l’ambiente familiare sia il primo luogo nel quale ci debbano essere delle regole e che queste vengano rispettate… poi ovviamente anche a scuola gli insegnanti faranno anche loro la propria parte… e non solo! Anche gli allenatori delle varie discipline sportive hanno tutti, anch’essi, il compito di educare i bambini allo sport, al gioco, al divertimento… si perchè anche in questi ultimi ci sono delle regole, piccole e semplici… e se anche in un gioco, che è la forma più pura di divertimento, ci si diverte secondo le regole, tutti i bambini si divertono e tutti i bambini usciranno accresciuti da ogni singola esperienza di gioco… perchè avranno imparato il rispetto verso se stessi e verso gli altri!

So che forse potrà sembrare una cosa troppo rigida… ma in realtà non lo è… semplicemente se un gioco ha delle piccole semplici regole, che sono magari le modalità secondo cui si svolge il gioco, e un bambino non le segue e comincia a fare come preferisce lui… gli altri come si sentiranno? Dato che questo bambino sta “barando”? E quindi il compito dell’adulto, genitore, maestro o allenatore che sia ha il compito di farle rispettare!

Da parte sua invece il bambino ha il dovere di rispettare tali regole e il dovere di… DIVERTIRSI! La vita è un’esperienza divertente ed è giusto che ai bambini venga presentata sotto questi occhi🙂

Ritornando sulla mia riflessione… vorrei che ricordaste sempre… che in ognuno di noi ci sono tutte queste figure… il bambino, l’adulto, il genitore, il maestro, l’allenatore… e che ogni singola figura è parte integrante delle altre… e tutte dovrebbero essere ben equilibrate…

maxresdefault2333

Vorrei aggiungere anche che la giornata di oggi è stata davvero incredibile… E’ stata la mia seconda giornata in cui da allenatore ho portato i miei ragazzi alle gare… Ed è stato FANTASTICO!! Perchè dalla prima volta sono cambiate un sacco di cose… i miei ragazzi sono stati FENOMENALI!! Sono saliti sul tatami e hanno affrontato le loro paure e le hanno superate… Hanno dato tutti il loro meglio ed io sono contento per questo… le medaglie non importano! La vittoria più grande per me è aver contribuito alla loro crescita come Esseri! Per cui non posso che ringraziarli perchè mi aiutano ogni giorno ad essere Ciò Che Sono e da parte mia cerco di ricambiare facendo lo stesso con loro… per cui… GRAZIE🙂

Che tutti voi possiate Essere Ciò Che Siete… dal più profondo del Cuore!!❤

Francesco – RaggioDiLuceVerde

 

Questa voce è stata pubblicata in RaggioDiLuceVerde, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...