IL MARE SI SPOSTA E LA NUOVA TERRA EMERGE

nuova terra

La visione si apre da lì, la Sacra di San Michele, più volte ho raccontato che quel luogo mi chiama, basta che chiuda gli occhi per essere lì.

Il 30 Gennaio ho parlato del Guardiano, uno dei Guardiani del Nuovo Mondo, considerato che andando avanti nella lettura lo rincontrerete, QUI potete leggere o rileggere quanto ho raccontato su di lui.

Premetto inoltre che un paio di giorni fa ho fatto un sogno lucido in cui ho visto paesaggi meravigliosi, colori sgargianti e tanto, tanto verde, scattavo molte foto, volevo che quel posto bellissimo fosse immortalato per sempre. Per osservare da vicino un particolare non serviva che mi avvicinassi perché solo pensandoci tutto mi veniva incontro e mi consentiva di cogliere ogni sfumatura.

Ieri sera ecco quanto è accaduto…

Arrivo alla Sacra di San Michele, mi metto a guardare il panorama, Torino, sotto appare lontanissima.

Un grande silenzio, pace assoluta.

Il cielo limpido muta colore, azzurro, arancio, rosa, viola.

Mi sento muovere e restare sospesa, ma non sono solo io, mi accorgo che la Sacra si è staccata dalla terra e comincia a prendere quota, sale nel cielo in verticale, comincio a girare per il posto guardando dalla balconata verso la città che appare sempre più piccola e lontana.

Si ferma.

Vedo una donna piangere per poi scomparire. Capelli scuri con una coda bassa, carnagione chiara e occhi castani. Viso ampio.

Vado a cercare il Guardiano prendendo il sentiero che mi conduce al bosco e una volta arrivata lì lo trovo fuori dalla sua casa ad aspettarmi. Gli chiedo cosa stesse succedendo, mi risponde che va tutto bene, di prenderlo per mano. Cosa che faccio.

Scendiamo per la scala, ho un cedimento, un brusco giramento di testa mi crea forte nausea, lui mi sorregge e mi dice di tranquillizzarmi, poi di guardare…

Davanti a noi rivedo il panorama visto nel sogno lucido di poche notti fa, improvvisamente tutto muta e ci ritroviamo sulla balconata della Sacra che prende nuovamente a spostarsi.

Sotto vedo il mare, in lontananza sulla nostra destra la costa.

Il mare comincia a spostarsi creando un vuoto dal quale poi emerge un grande pezzo di terra, ampio e circolare diventa sempre più grande.

Il Guardiano mi spiega poi che il giramento di testa avuto era dato dal fatto che scendendo sotto, nel nuovo mondo, si è capovolto, mi ha brevemente mostrato parte del nuovo per poi portarci a questo e mostrarmi cosa sta per accadere.

Il Guardiano, dopo avermi mostrato tutto ciò mi guarda e dice:

“Il conto alla rovescia è cominciato”.

Gennaio è passato, febbraio inizia a farsi sentire e con l’andare dei giorni e dei mesi tante cose succederanno.

Noi e la Madre Terra siamo un tutt’uno.

La stasi è terminata, gli eventi da qui cominciano a muoversi in successione sempre più rapida.

Tempo di Maturazione

Tempo di Risoluzione

Tempo di Rinascita

Tempo di Mutamento

Contemporaneamente…

Siate Luce!

Stefania Ricceri

Link originale: http://fiammadivina.com/2016/02/06/il-mare-si-sposta-e-la-nuova-terra-emerge/

Nota di RaggioDiLuceVerde: “Come sempre un grazie a questa splendida anima che ci onora con il suo lavoro. GRAZIE.”

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...