M. Mathieu: Monito Siriano d’Allerta e di Speranza – 07/04/2014

False Informazioni

Vedo un Essere bellissimo e molto alto. Non scorgo i dettagli del suo viso ma solamente il suo profilo. 

 

Mi dice:

“Figli della Terra, siate vigili! Numerose false informazioni vi saranno date, allora abbiate il discernimento!

Esse vi potranno arrivare in diversi modi. Ci saranno coloro che si faranno passare per vostri fratelli galattici ed anche persone che diffonderanno in una maniera o in un’altra notizie non vere.

Certi piani dell’invisibile ambiscono tanto “improvvisare burle” in questo periodo molto particolare, siate accorti al fine di non rimanere beffati.”

L’Essere che mi parla viene da Sirio. Riprende:

“Figli della Terra, tenete bene a mente che quando sarà arrivato il tempo in cui manifesteremo la nostra presenza dinnanzi al vostro mondo, nulla né nessuno potrà opporvisi!

Per adesso, il momento non è ancora totalmente giunto. Agiremo in modo tale che il dubbio non potrà più esistere! Dunque, in quell’attimo voi saprete che sarà tutto vero!

Prima di allora, ci saranno altre comunicazioni false, finti clamori. Non rallegratevi prima che quell’istante sia venuto!

Si sta apprestando tutto nelle nostre navi, ogni cosa viene posizionata per l’esecuzione del piano che è stato da noi previsto per la Terra.

 

 

Abbiamo già evitato molte sofferenze ed alcune guerre e continueremo a farlo. Con la vostra visione limitata, non potete rendervi conto della nostra azione.

Voi parlate di diplomazia tra gli stati. Chi ispira di volta in volta i governanti o i governi? Non ci sono soltanto coloro che chiamate Grigi o Rettiliani a farlo!

Ciò che può verificarsi in un senso può accadere anche nell’altro, e all’epoca attuale l’influenza della Luce è importantissima per il vostro mondo.

Siate certi che il piano si concluderà! Ciò che vi richiediamo e che Io vi domando con insistenza, è di prepararvi bene per questa Trasformazione, poiché tutto sarà in rapporto alla vostra frequenza vibratoria.

Potrete passare in un ambiente superiore soltanto dal momento in cui essa avrà raggiunto un certo livello. Non voglio dire che non l’abbiate conseguita, ma che ora sono sufficienti talmente poche cose perché siate pronti!

Affermarvi che l’avete conquistata vi frenerebbe e questo non sarebbe giusto. È più esatto precisare che vi è necessario un altro po’ di lavoro per acquisire tale frequenza vibratoria.”

E continua:

“Molte congetture sono state fatte sull’aereo scomparso. Non ne aggiungerei altre poiché questo per noi non ha alcuna importanza. Ne ha soltanto la sofferenza delle famiglie. Nella globalità delle cose tutto ciò non ha rilievo né realtà per noi.”

Aggiunge ancora:

“Si sono già avuti dei contatti, e ce ne saranno sempre di più con i responsabili che guidano i grandi paesi della Terra.

Questi approcci hanno lo scopo di far deviare tutti i progetti di guerra di certi dirigenti”

Mi mostra qualcosa di particolare; non so se è vero o simbolico. Vedo un capo di governo strattonato fra due energie che non arriva a comprendere e ad assumere una posizione.

“Ognuno di essi obbedisce ad «istanze» superiori, ma non sempre positive, e sono lungi dall’esserlo!

Noi, vostri Fratelli galattici, facciamo un lavoro considerevole, fisicamente o in spirito, per aumentare la loro frequenza vibratoria affinché non compiano troppe sciocchezze attraverso decisioni e comportamenti.

Esiste una lotta tra il Buio e la Luce; i governi e i governanti si trovano nel bel mezzo di questo combattimento.

La Luce ha istituito dei punti molto precisi; li ha ancorati bene alla densità oscura della vostra Terra ed ora niente e nessuno la spegnerà. Presto, inonderà questo mondo!

Come vi hanno già detto le Entità luminose, questa sarà una tale Luce che potrà accecare coloro che non saranno pronti!”

L’Essere di Sirio mi dice ancora questo:

“Per migliaia d’anni siamo stati presenti su questo Pianeta. Abbiamo lavorato insieme agli uomini, poi si sono avute delle guerre, delle incomprensioni ed una diminuzione assai forte della frequenza vibratoria dell’Umanità.

Per questo, abbiamo deciso di ripartire, lasciando molti punti di riferimento compreso alcuni di noi a vegliare sulle genti della Terra.

Numerosi secoli sono trascorsi e adesso noi ritorniamo; riprenderemo il contatto con la moltitudine delle popolazioni umane perché la quarantena è ormai terminata da un anno terrestre.

Tutto sta per innestarsi con grande rapidità, e per taluni con molta durezza, allora predisponetevi! Preparatevi al meglio e ignorate il peggio, perché quando vi preparate al meglio non percepite più il peggio!

Sappiate, Fratelli della Terra, che ora noi saremo lì per sostenervi, per guidarvi; sappiate che tutti i lucchetti salteranno, che qualsiasi cosa sia stata nascosta da migliaia d’anni sarà portata alla luce.

Sappiate che quello che abbiamo installato nelle piramidi del mondo intero sarà scoperto, riattivato e risulterà prezioso per la novella Umanità.

Voi andate verso questo nuovo modo di essere, verso la rinascita di voi stessi, ma il contributo da pagare è l’Amore, ancora e sempre l’Amore!

Tale prezzo è anche il vostro investimento in questa mutazione necessaria, e quelli che non avranno «investito» su loro stessi non potranno passare nella dimensione più alta.

Ed è proprio in tale piano superiore che vi attendiamo! È là che vi ritroveremo!

Ci sono ancora alcuni passi da fare, forse grandi, ma il traguardo è vicino! Potete raggiungerlo dentro di voi e se lo farete avrete meno insofferenza.

Non siate impazienti, perché se non siete pronti non serve a nulla voler andare troppo veloci! Operate ancora e ancora sulla vostra crescita, sulla bellezza del vostro Essere.

Certo, all’epoca attuale vivete dei momenti difficili perché non siete a sufficienza radicati su una vibrazione, su un aspetto dimensionale.

Siete un po’ divisi tra le frequenze inferiori e superiori della terza e della quinta dimensione che vivete di continuo.

Poco a poco, abbandonerete il piano vibratorio di terza dimensione per stabilirvi definitivamente in quello di quinta.

Io, vostro amico di Sirio, vi dico, ed è la verità: abbiate ancora un po’ di pazienza, abbiate fiducia, tutto arriva!

Soprattutto, non dimenticate che siete voi il vostro proprio maestro, il vostro artigiano, che siete sempre voi a dover produrre e gestire il singolo cambiamento.

L’Universo vi soccorre, noi vi aiutiamo, le parti superiori di voi stessi vi danno aiuto ma è necessario anche riconoscerlo e accettarlo!

Prima di lasciarvi, aggiungo ancora questo: noi, abitanti di Sirio, delle Pleiadi, di Orione, di altri pianeti e sistemi solari, siamo venuti frequentemente su questo mondo.

Abbiamo compiuto scambi con gli umani, specialmente con gli Atlantidei, con gli abitanti del continente Mu (o Lemuria; ndt) ed altri popoli. Adesso noi ritorniamo, siatene certi!

Non attendeteci (senza fare niente; ndt), perché questo frenerebbe la vostra evoluzione! Sappiate semplicemente che noi riveniamo e che vi soccorreremo. Se però non aiutate voi stessi, non potremo fare nulla per voi.

Malgrado tutto, la vita si trasformerà su questo Pianeta. Non siate tra quelli che resteranno nella vecchia frequenza! È ovvio che costoro ripartiranno su mondi di terza dimensione e lasceranno il loro corpo sulla Terra.

Ma questo non è affatto importante, mentre invece lo è il lavoro spirituale che dovete compiere, quello di aprire la vostra coscienza e rischiararla completamente!

Vi aiuteremo, vi aiuterò e i miei fratelli galattici vi aiuteranno pure!”

Traduzione: Sebirblu.blogspot.it

Fonte: ducielalaterre.org/accueil

Questa voce è stata pubblicata in Monique Mathieu, Siriani. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...