Monique Mathieu: “La Dodicesima Ora” – 30/07/2013

Monique Mathieu, 30 luglio 2013

Josephine Wall

 

La Dodicesima Ora

 

In un messaggio, voi ci avete parlato della dodicesima ora. Parlavate in rapporto al nostro pendolo terrestre o in quello del vostro computo del tempo?

 

Voi dite che siamo sempre di fretta, ma se quest’ora ineluttabile corrisponde alla vostra scala temporale, noi avremmo ancora il modo di incarnarci un centinaio di volte!

 

Mi dicono:

 

“Rassicurati! Non avrete il tempo di avere dieci, venti o cento incarnazioni! Né tu, né nessuno!

 

La dodicesima ora corrisponde maggiormente al tempo terrestre, alla vostra realtà, piuttosto che ad una realtà universale.

 

A cosa può essere assimilato questo momento speciale? Ad un capovolgimento! Quando quest’ora suonerà, la trasmutazione avrà luogo; in quel momento tutto cambierà.

 

Noi comprendiamo l’impazienza degli Esseri umani che percepiscono nel profondo di loro stessi i cambiamenti sostanziali che arrivano. Accettate perciò che queste mutazioni si compiano in voi!

 

Non considerate la dodicesima ora come l’attimo in cui un pendolo terrestre suonerà dodici colpi. Il “pendolo” emetterà effettivamente i dodici rintocchi prima che sia troppo tardi nel tempo!

 

E se domani quell’ora suonasse, sareste realmente felici? Avreste la forza e la possibilità di affrontarla con tutto ciò che comporta, con il cambiamento totale della vostra vita, della vostra civiltà, dei vostri costumi ed abitudini? Non sarà così facile come pensate!

 

Prima di poter realmente vivere quel momento inevitabile, necessita che abbiate maggiormente integrato l’Amore e la Fraternità, bisogna che abbiate innestato qualche marcia in più. In seguito, poco importa se i dodici colpi rintoccheranno perché voi sarete pronti.

 

In questo periodo, l’Umanità viene terribilmente strattonata perché l’ora fatidica si avvicina. Per risvegliarla è necessario talvolta scuoterla molto forte poiché si trova nel torpore; il suo sonno è pesante, dunque la vita, a tutti i livelli, si incarica di scrollarla energicamente e di ridestarla.

 

Per terminare, vi diremo questo: preparatevi in ogni secondo affinché tale ora straordinaria arrivi! Il vostro Grande Fratello d’Amore (il Cristo; ndt) ha detto:

 

«Quando il momento sarà venuto, Io verrò come un ladro», dunque se non Gli avrete aperto la porta quando l’attimo sarà giunto, voi non potrete accedere a ciò che vi è stato promesso, al nuovo livello di coscienza, a quell’altra vita che desiderate tanto.

 

Provate a visualizzare un pendolo e “trattenete un pochino le lancette” (naturalmente non è possibile; ndt) per far sì che i dodici rintocchi non suonino troppo rapidamente!”

 

Cari fratelli di Luce, potete parlarci dell’attuale spostamento dei poli magnetici e della loro eventuale incidenza sul piano della Transizione? Grazie.

 

Mi rispondono:

 

“In un certo senso, fa anch’esso parte dello scoccar dell’ora. Tutto è in cammino affinché si compia ciò che deve essere adempiuto su questo mondo.

 

I vostri scienziati e i vostri governanti sono al corrente di molte cose concernenti il divenire e la grande trasformazione del vostro Pianeta.

 

Vogliamo assicurarvi che avete e avrete l’aiuto e che, qualsiasi cosa accada riguardo alla Terra, immense astronavi sono in attesa.

 

Da molti anni abbiamo parlato di un eventuale piano di evacuazione dal vostro mondo (vedere QUI, QUI e QUI; ndt), e in seguito non lo abbiamo più menzionato. Ora ve ne riparliamo perché è diventato attuale. Tuttavia, non ci soffermeremo più su questo argomento.”

 

Che cosa si può fare per rendere più facile il cammino che ci resta da percorrere per arrivare al punto di svolta?

 

“Ribadiamo ciò che abbiamo appena detto: per essere pronti, allorquando l’ora suonerà, cercate di rimanere ben saldi su questo percorso!

 

L’unico termine che vorremmo pronunciare è la parola «Amore».

 

L’Amore è la chiave dorata che apre tutte le porte, quelle che sono all’interno di voi stessi, ma vi permette pure di accedere a tutto ciò che può esservi utile all’esterno di voi stessi.

Amatevi, amate la vita, amate i vostri fratelli, amate tutto ciò su cui i vostri occhi si posano, perché Tutto è Manifestazione di Dio, della Sorgente, dal più piccolo insetto fino alla montagna. Tutto è Vita, dunque Tutto contiene una Parte Divina, una Parte dell’Altissimo.

 

Durante le vostre giornate, esercitatevi a vedere soltanto quello che è più bello in voi e negli altri! Allenatevi ad amare il più possibile in modo incondizionato!

 

Siate però molto vigili in relazione a quello che intendete per «Amore», riguardo al tipo di sentimento che potete effondere al fine che non si tratti soprattutto dell’Amore-illusione.

 

Siamo comunque certi che sarete sempre più nella Verità, nella Realtà dell’Amore vero, perché sentiamo i vostri cuori e vediamo chi voi siete.”

 

Traduzione: Sebirblu.blogspot.it

 

Fonte: ducielalaterre.org/accueil

Questa voce è stata pubblicata in Monique Mathieu. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Monique Mathieu: “La Dodicesima Ora” – 30/07/2013

  1. giorgio bardelle ha detto:

    grazie monique e grazie a chi lo ha ispirato.
    fa risuonare il cuore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...