Da Metatron: la Necessità degli Uragani. Parte 1

James Tyberonn, (la biografia)

L’Arcangelo Metatron di Steve Roberts

Il Grande Uragano e il Riscaldamento Globale

“Vi saluto, miei diletti! Io sono Metatron, Signore della Luce e vi do il benvenuto circondandovi della Mia Luce celeste.

Carissimi, vi diciamo che esiste una vita nella vostra Sacra Terra molto più vasta, vicino e al di sopra di voi, e questa fluisce sul vostro Pianeta a disposizione per entrare in una maggiore consapevolezza.

È una Luce di natura sottile, non vettore di speranza perché non ha logica, è piuttosto un veicolo di benessere e porta l’energia di “Casa” del Reame Angelico.

Vi diremo che sul vostro Mondo, così amato e sacro, speciale per la dualità, tutti coloro che si aprono, permettendo a questa Luce Celeste di entrare nella loro sfera di influenza, nel loro campo di coscienza, si sentiranno immediatamente benedetti nello Spirito e raggianti di una Serenità divina.

Tale Energia è rappacificante e armoniosa e connette i vostri chakra con la vostra Dimora Celeste. È inoltre portatrice di guarigione e di salute interiore.

Gli umani sul Cammino non cercano sempre di includere queste possibilità nella loro comprensione ma tutti dovrebbero, perché esse sono complementari alla Verità ed ogni parte del vostro Essere le desidera.

    L’uragano Sandy

La super Tempesta

Un uragano è passato sulla costa Est degli Stati Uniti molto recentemente. Noi comprendiamo il trauma profondo e la tristezza così come la grande sofferenza e la miseria che accompagnano tutti questi incidenti catastrofici, come del resto si è verificato con gli uragani e i terremoti di questi ultimi anni.

Appartenere al genere umano in questo momento di Ascensione sulla Terra è oltremodo difficile per molti, quindi vi domandiamo di offrire le vostre preghiere per coloro che sperimentano dei trapassi strazianti.

Noi, dei Reami Angelici, siamo con voi. Benché ci siano state delle perdite tragiche di vite e devastazioni sul territorio e alle strutture, questi cataclismi non significano affatto una punizione o qualcosa di negativo.

Noi vi dobbiamo dire ciò che accade, ciò che deve trasparire. Si tratta di un riallineamento necessario. È l’Ascensione di Gaia transitante verso una nuova energia.

Carissimi, sentiamo la vostra pena per le vite perdute e vi onoriamo molto perché tenete alta l’energia del Cambiamento attraverso le lotte che sopportate e patite.

Comprendiamo veramente l’afflizione nei domini della dualità. Vi cingiamo del nostro Amore in questi tempi di Transizione. Ma dovete comprendere che tutto quello che vivete accade per vostra scelta.

È l’Umanità che si è assunta con coraggio la decisione sacra di Ascendere. Tutte le Anime che perdono la vita in tali momenti lo fanno per libera opzione (il contratto pattuito prima di reincarnarsi; ndt.).

Suggerimento… eloquente.

Vi diremo però che pur nelle difficoltà, tali avvenimenti congiungono i popoli e apportano realmente il meglio agli umani, permettendo a tutti di soccorrersi l’un l’altro.”

Domanda:

“Noi capiamo, dalle informazioni ricevute negli anni passati, che questi eventi sono indispensabili all’Ascensione. Si attenueranno e si arresteranno dopo il 2012?”

Lord Metatron:

“La Terra è più che mai dinamica. Dovete comprendere che il riequilibrio del Pianeta vivente è un processo continuo e naturale. L’assestamento dell’elevazione che ha sempre avuto luogo continuerà secondo la necessità, è un evolversi in costante crescita.

Come il vostro corpo fisico e la vostra aura effettuano gli aggiustamenti indispensabili secondo le esperienze e le forze interne ed esterne, così Gaia li attua con il medesimo ritmo per equilibrare la sua trasformazione. Il Pianeta ascende il 12-12-2012 e rinasce il 21-12-2012.

Ma comprendete allora che il 2013 sarà un nuovo principio di paradigma in espansione. Nei prossimi 26 anni, la Terra si allontanerà dallo schema di allineamento eliocentrico per posizionarsi in un sistema Galattico. Dunque la mutazione per l’innalzamento non si arresterà nel 2012.

Il Cambiamento Planetario

Molti umani pensano che il fenomeno del riscaldamento climatico, intimorendo, debba essere eliminato. Non è proprio il caso.

Lo scioglimento delle calotte polari è molto appropriato, anzi è necessario. Il riscaldamento del clima ricapitola in sé tutta l’evoluzione e ciò continuerà dopo il 2012.

Il Pianeta riceve le energie dal Sole che provocano il dissolvimento dei ghiacci, come detto prima, liberando le acque cristalline codificate che rilasciano gli antichi schemi.

I nuovi codici ricevuti attualmente attraversano i mari limpidi e influenzano dunque tutti i campi energetici terrestri, così si connettono e attivano ogni cosa che toccano. In questa maniera, l’evoluzione umana e planetaria ed il risveglio della consapevolezza inizia sempre più ad affiorare rapidamente.

Dunque, mentre il lavoro necessario che permette l’evolversi del 2012 termina alla fine dell’anno, l’espansione si effettua ben aldilà. L’Opera, destinata ad “inizializzare” la Nuova Terra e soprattutto l’Umanità nei prossimi 300 anni, comincia nel 2013.

La prossima tappa è la formazione e la formattazione di un inedito firmamento che terminerà nel 2038. Il 2013 è il principio e non la fine. È il Nuovo Inizio; i cambiamenti planetari, i movimenti terrestri (e il riscaldamento del Pianeta) continueranno sicuramente.

Il Riscaldamento Climatico

Le super tempeste, gli uragani e i grandi tornado che hanno avuto luogo in questi ultimi dieci anni sono molto più vasti e potenti di tutti quelli registrati nella storia. La scala (Saffir-Simpson; ndt) e la portata del recente uragano Sandy hanno interessato un diametro di oltre 1000 miglia.

L’aumento della dimensione e della sua potenza è sicuramente connesso alle temperature più calde degli oceani e della Terra. Lo scioglimento dei ghiacci ai poli si somma all’innalzamento del livello dei mari e ciò continuerà.

I ghiacciai e le calotte delle vostre regioni polari sono utili per riflettere la luce solare e ridurre l’assorbimento del calore terrestre. Con il loro declino, la temperatura viene incrementata.

Tuttavia, non è affatto la ragione principale del riscaldamento… benché i vostri scienziati ne abbiano attribuito le cause secondo le loro conoscenze attuali.

L’Umanità è consapevole del mutamento planetario in corso. I cambiamenti dinamici si posizionano in un modo regolare e si sono accelerati dopo questi ultimi vent’anni. Eppure poche persone sono tranquille per questo.

Desideriamo sottolineare un’informazione chiave, così vi diciamo nuovamente che le metastasi non sono solo adeguate ma dei meccanismi indispensabili che consentono alla Terra e alla condizione umana di svincolarsi dalle vecchie energie spostandosi verso il rinnovamento.

Questi uragani e terremoti sono designati a ripulire e ad innalzare le vibrazioni del Pianeta, in modo che altre sue dinamiche ne prendano il posto, sebbene siano molto spesso mal comprese.

Dunque, noi vi chiediamo di riconoscere che l’incremento attuale dei terremoti, degli tsunami, del riscaldamento climatico e degli uragani giganti non deve impaurire né essere eliminato. Non è auspicabile. Questi eventi, di sicuro, sono necessari all’evoluzione.

Quella che voi chiamate “Ascensione planetaria” non può manifestarsi nelle vecchie frequenze. Comprendiamo che liberarvi da tale paura non sia cosa facile perché diventa reazione naturale legata al vostro istinto di sopravvivenza.

La purificazione attraverso gli uragani e i terremoti influenza direttamente e in maniera molto incisiva, con i suoi effetti, tutti i livelli di coscienza viventi sulla Terra.

Questi disastri ripuliscono le energie intrappolate nei nodi potenti del Pianeta (nella sua griglia; leggere “l’Omni Terra”, ancora  QUI, ndt.) ricomponendo e riallineando tutto ciò che toccano sulla superficie terrestre. Mediante questo, una Nuova Terra comincia ad emergere.

La paura persiste ancora, è naturale ed è certamente comprensibile. Persino quelli di voi che si trovano in zone chiamate “sicure” e non influenzate direttamente sono inconsciamente al corrente dei cataclismi che hanno sommerso Atlantide, la Lemuria ed oltre.

Quattro volte, Carissimi, l’esistenza della condizione umana è stata rinnovata sul Pianeta. Quindi, comprendiamo perché temete i terremoti, il riscaldamento climatico, le eruzioni vulcaniche, le tempeste e gli innalzamenti magnetici potenziali; ciò ricreerà un “riavvio”, uno sconvolgimento planetario che sradicherà la vita attuale così come voi la conoscete.

È sicuro che tutto questo stia per effettuarsi e vi diciamo che ora vi sarà un aumento graduale di tale mutazione; tutto dipende dalla reazione in massa dell’Umanità.

Nel 2012 non ci sarà la distruzione globale, sebbene i vostri media e le produzioni di film annuncino fatti molto drammatici. Prima della Convergenza Armonica del 1987, sarebbe dovuto accadere proprio questo. Ma voi l’avete cambiato.

Kryon, il Maestro del magnetismo ve lo aveva detto vent’anni fa; il cambiamento sorretto dalla Convergenza Armonica è collegato a come l’Umanità risponde alla richiesta del quoziente sulla “Misurazione della Luce” (in pratica, quale attitudine ognuno ha di amare incondizionatamente; ndt), di fatto permettendo lo scenario di messa in opera dell’Ascensione.

Così, noi vi diciamo che i timori di una inclinazione assiale, l’impatto di meteoriti e il catastrofico spostamento dei poli che sono stati drammaticamente proiettati dai media e dai film non sopraggiungeranno.

Tali paure possono essere attutite. L’asse planetario non si inclinerà nel grado devastante temuto, non ci sarà alcun meteorite che si schianterà sulla Terra ed i poli magnetici non si sposteranno nel 2012.

Dunque ribadiamo che tutto dipende dalla misura del quoziente di Luce dell’Umanità ed è questo valore che ha determinato il fatto che NON CI SARÀ un grande cataclisma, una massiva distruzione nell’arena del mondo. È piuttosto una bonifica localizzata, di minore ampiezza e l’Umanità avanzerà sicuramente e gradualmente fino al prossimo livello.

Non fate errori, Carissimi, i mutamenti che permettono la purificazione terrestre ci saranno e continueranno. Se le masse fossero state adeguatamente educate, aperte ad una visuale più alta e ad un atteggiamento verso il bene, queste trasformazioni avrebbero potuto essere molto più facili ed effettuarsi prima, piuttosto che tardivamente.

La Salvaguardia del Pianeta

Molti desiderano “salvare la Terra” secondo la vostra terminologia. Ma qual è la natura della relazione tra l’uomo e il Pianeta vivente? Essa sarebbe migliore se questo rapporto fosse sincronizzato avendo coscienza di un vero dialogo armonico instauratosi tra Gaia e il genere umano.

Coloro tra voi che hanno dedicato delle vite come Custodi della Terra (gli indigeni, i Druidi, gli Atla-Ra) stanno per assumere il comando di tale comunicazione. Infatti molti fra voi, come canali, sono qui ora specificamente per sostenere l’energia di questi dialoghi che sono in corso.

Adesso, la difficoltà con molti altri che hanno buone intenzioni, è che non sono sintonizzati poiché non hanno raggiunto a sufficienza il quoziente di Luce per accettare il paradigma vero nella realtà della natura. E allora essi, pur desiderando aiutare, non sanno veramente come agire.

Pensano che, per evitare il cambiamento, sia appropriato spostarlo altrove. Meglio là che qui. Vedete? Non tutti quelli che vogliono soccorrere comprendono davvero il bene più grande, lo scopo superiore di quegli eventi che voi definite super uragani, terremoti, vulcani e tsunami.

Così la maggioranza reagisce con la paura a questi accadimenti e vorrebbe essere libera da tali ansie. Ma dissolvere la paura non è la stessa cosa che comprenderla e di conseguenza le masse umane la mutano e la ricreano.

Eliminare o dissolvere gli avvenimenti legati alla Trasformazione non è necessariamente un vantaggio, né per la Terra, né tanto meno per i suoi abitanti. La complicazione con coloro che desiderano intervenire è che pensano di essere più accademici nella comprensione e di conoscere maggiormente.

Già essi omettono l’esistenza di Dio e trascurano l’intera dimensione dello Spirito. Non concepiscono e non vedono la perfezione di ciò che accade, hanno grandi impedimenti dovuti alla chiusura delle loro menti ed alla ristrettezza della loro visuale. Non si accorgono che Tutto rientra nella Perfezione di un Ordine Divino.

Dunque, non aggiungono olio alla ruota che cigola, provano piuttosto a bloccarne l’ingranaggio che diventa ancora più inceppato. E allora far girare le ruote della Transizione risulta assai difficoltoso, vedete? La paura e l’ignoranza sono il flagello delle menti chiuse.

Fine della prima parte.

 

Traduzione: Sebirblu.blogspot.it

Fonte: Earth-Keeper.com

Questa voce è stata pubblicata in AA Metatron. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...