“La Monsanto ci ha imbrogliati e sfruttati”

25/07/2012 – Un gruppo di lavoratori fa causa in Texas contro l’azienda e le sue pratiche

"La Monsanto ci ha imbrogliati e sfruttati"

Sono americani e immigrati, insieme hanno fatto causa al colosso dell’OGM per le illegalità commesse ai danni dei lavoratori.
L’AZIENDA DEL FUTURO – Sul fronte della ricerca Monsanto è modernissima tanto che, a sentire il suo ufficio per le pubbliche relazioni, i suoi brevetti permetterebbero di salvare il mondo dalla fame e anche di più. Sul piano delle relazioni con i dipendenti invece l’azienda preferisce ancora un approccio immediatamente post-medioevale, con una cultura delle relazioni sindacali che si piazza appena qualche gradino al di sopra dello schiavismo.
LA CAUSA – Gli otto lavoratori che hanno citato la multinazionale lamentano di essere stati attirati nell’Indiana da un’offerta di lavoro che poi non è stata rispettata, niente alloggio compreso nella retribuzione, che invece di essere quella allettante promessa loro, si è rivelata inferiore al minimo legale per gli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE: Il caldo che può strangolare il mercato mondiale
E QUELLA OTTOCENTESCA – Anche gli alloggi, per i quali l’azienda tratteneva 300$ al mese, erano decisamente al di sotto degli standard legali, tanto che “l’uso cucina” promesso loro si è risolto in un un’autobus attrezzato con fornelli e frigorifero piazzato all’esterno dell’edificio nel quale erano stati alloggiati, troppo poco per il numero di persone che avrebbe dovuto servire. Soluzioni illegali anche per accomodare lavoratori single, Figurarsi famiglie al completo con due o tre figli al seguito.
A LORO INSAPUTA – Monsanto, che nell’ultimo bilancio ha segnato quasi unmiliardo di dollari di utili, ha risposto che ”Monsanto s’impegna ad assicurare che tutti i lavoratori stagionali che sostengono il nostro business ricevano la paga e i benefit promessi e la paga e i benefit che fornisce sono superiori ai minimi previsti dalla legge”. Saranno lavoratori sfruttati all’insaputa di Monsanto, che però era al corrente del problema da parecchio e ha preferito che i dipendenti le facessero causa invece di rimediare volontariamente.

Fonte: http://www.giornalettismo.com/archives/431279/la-monsanto-ci-ha-imbrogliati-e-sfruttati/

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...