Irlanda, arrestato ex AD di Anglo Irish Bank FitzPatrick

SEAN FITZPATRICK E’ IL TERZO DIRIGENTE DELLA ANGLO IRISH BANK AD ESSERE ARRESTATO IN 24 ORE

L’ex capo della Anglo Irish Bank, Sean FitzPatrick, è stato arrestato dalla polizia irlandese in relazione a presunte irregolarità finanziarie della banca.

FitzPatrick si è presentato in tribunale a Dublino.

Egli è il terzo ex dirigente della Anglo Irish Bank a comparire in tribunale nel corso delle ultime 24 ore.

16 accuse sono a carico di tutti e tre gli uomini, in relazione a un presunto tentativo non riuscito di mantenere alto il prezzo delle azioni della Anglo dopo un crollo del mercato azionario.

La Anglo è stata nazionalizzata ad un costo di circa 30 miliardi di euro (23.4 miliardi di sterline) per i contribuenti irlandesi.

Arresto all’aeroporto

FitzPatrick ha lavorato come amministratore delegato e in seguito presidente della banca, e l’ha sollevata fino a farla diventare uno di quelli che sembravano essere i più grandi successi dell’Irlanda degli anni del boom economico.

Tuttavia, la Anglo è stata gravemente esposta dallo scoppio della bolla immobiliare irlandese ed ha sofferto la più ampia perdita aziendale della storia della Repubblica irlandese.

FitzPatrick si è dimesso dal suo incarico nel dicembre 2008, un mese prima che lo Stato è intervenuto per salvare la Anglo.

La polizia irlandese lo ha arrestato alle 05.35 (BST) circa martedì scorso all’aeroporto di Dublino e lo ha portato alla stazione Bridewell Garda, nel centro della città.

E’ la terza volta che FitzPatrick viene arrestato nell’ambito dei tre anni e mezzo di indagini sul crollo della banca irlandese Anglo.

Lunedì, Willie McAteer – secondo in ordine di comando della banca, prima delle sue dimissioni nel gennaio 2009 – è apparso in tribunale assieme a Pat Whelan, un ex dirigente delle operazioni di credito presso la banca.

A McAteer, 60enne, di Rathgar in Dublino, è stata concessa la cauzione fino all’8 ottobre, ma gli è stato ordinato di consegnare il suo passaporto.

A Whelan, 50enne, di Malahide nella Contea di Dublino, è stata concessa la cauzione, ma gli è stato ordinato da dare un preavviso di 48 ore nel caso si dovesse recare in un punto qualsiasi al di fuori dell’Irlanda e del Regno Unito.

L’ex banca è in stato di liquidazione ed è attualmente gestita dalla Irish Bank Resolution Corporation Limited (IBRC).

FONTE

Traduzione a cura di RISING SUN

Nota di RaggioDiLuceVerde: gli arresti sono in pieno svolgimento, ed ora anche molti media ufficiali cominciano a parlarne, soprattutto online. Solo chi non vuol vedere il cambiamento non riesce a vederlo realmente. “Cominciate a cavalcare l’onda”, create la Vita che desiderate, immaginatela, sentitela dentro di Voi.

Un abbraccio luminoso

RaggioDiLuceVerde

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...