Messaggio dalla Federazione Galattica di Luce attraverso Greg Giles, 14 Maggio 2012

Io Credo in chi voi siete, dunque perché volete essere cauti? Ci potrebbero essere tante cose che potete fare con voi stessi e con la vostra vita in questo momento, e una parte delle ragioni per cui siamo qui sono è di permettervi di vedere che il limite è il cielo e che potete fare e che potete essere qualsiasi cosa desiderate. Durante tutto il lungo viaggio avete scelto carriere, hobby e mestieri per perseguire e per diventare il migliore in ognuno di questi. Non c’è mai stato qualcosa che avete avuto paura di fare così come avete sempre saputo che non importa il risultato e che la vostra anima sarebbe diventata più saggia e più esperta per i vostri sforzi.

Qui nel vostro mondo di oggi ci sono così tanti di voi che appaiono impauriti o intimiditi per tentare di diventare cosa sono e chi in realtà già sono. Vediamo così tanti di voi alle prese con voi stessi solo per essere quello che potreste essere così naturalmente. Facciamo del nostro meglio per trovare le ragioni per cui ci sono quelli di voi che hanno così tanti problemi con questo, e siamo arrivati ad alcune conclusioni che vorremmo condividere con voi. Prima di tutto, chi è che siete voi, chi è che eravate e chi è colui che sarete di nuovo? Queste sono domande molto pertinenti, e le risposte a queste domande possono sbloccare per voi segreti nascosti, talenti nascosti e indicazioni nascoste con cui potete viaggiare in questo momento, invece di viaggiare all’interno di gallerie che avete scavato per voi entro i limiti della terza dimensione.

Da dove cominciamo? Da che punto dovremmo scegliere di iniziare la ricerca di una di queste risposte, mentre il vostro viaggio attraverso l’esistenza non ha punti di partenza, ma è invece un vento circolare di cambiamento, di crescita, di metamorfosi, e di scegliere un punto su questa mappa che è in continua evoluzione, in evoluzione continua e multidimensionale nella sua natura che non ha inizio, che non ha fine, è una sfida con se stessa, e vogliamo evitare in questo momento di spendere cifre incalcolabili di energia e tempo che davvero non abbiamo il lusso di spendere a questo punto del viaggio, e invece, sentiamo che sia opportuno scegliere un modo alternativo di vedere chi è che siete, chi è che eravate e chi è colui che tornerete ad essere.

Voi siete tutto. Voi siete un’unica cosa. Siete ovunque e in nessun luogo al tempo stesso, così come dove è che tu sei allora sei tu, te stesso. ‘Dove’ può essere solo un puntino su una mappa o una direzione sulla bussola. ‘Dove’ non può essere ovunque e non ci sarebbe qui e non ci sarebbe lì. Voi siete questo. Voi stessi siete, voi non siete altro. Non c’è nessun altro che può vedervi con occhi diversi o da una prospettiva diversa. Non diventate altro, perchè voi siete voi. Voi siete tutto ciò che esiste, dunque come avete potuto diventare qualcosa di diverso da tutto ciò che siete? Tutto quello che eravate è tutto ciò che siete e tutto ciò che diventerete. Non vi è alcuna differenza, non vi è separazione, non c’è crescita o cambiamento nella realtà, poiché non vi è tempo per separare l’allora, l’ora, e ciò che sarà a venire. Ci siete solo voi in un momento, il momento ora, quindi come avete potuto essere una cosa e poi essere diventati un’altra?

Sappiamo dal nostro punto di osservazione quanto sia difficile lottare con questo concetto. Noi non intendiamo affatto sopraffarvi, far saltare la vostra mente o far saltare un fusibile dentro di voi. Vogliamo soltanto in questo momento cercare di descrivervi chi siete veramente, così come voi volete questa conoscenza per darvi la fiducia che vorreste essere quello che siete già. Capite perché riteniamo perchè questo sia così importante per voi di sapere ciò che sentite in questo momento? Vedete ora ciò che siete veramente in grado di fare, anche se non state raggiungendo questo potenziale come lo avete già realizzato?

E’ stato detto che questo non è il momento per imparare cose nuove, ma questo è un momento da ricordare. Ricordare. Ricordate chi siete veramente e sarete liberi. Siate liberi. Lasciate che la saggezza che già possedete dentro di voi salga in superficie, e permetta a questa saggezza di essere voi e permettervi di diventare questo segreto che è stato nascosto dentro di voi per molto tempo mentre avete ripercorso i passi attraverso il cammino della vostra esistenza. Come una mappa del tesoro e una bussola che vi condurrà ad un tesoro perduto, vi diciamo di scavare in profondità dentro di voi. Seguite gli indizi e seguite i vostri propri passi attraverso le sabbie del tempo che vi porteranno a chi siete veramente, l’unica cosa che siete veramente, l’unico posto che siete veramente, l’unico momento che siete veramente. Lasciate che la vostra propria voce vi guidi come il vento spinge le vele verso i lidi che voi siete, che chiamano il vostro proprio nome.

Voi siete voi. Noi siamo voi. Tutto siete voi. Voi non siete loro, noi non siamo loro, non c’è loro, ci siete solo voi. Avete capito questo? Vedete ora un po’ più chiaro perché non vi è alcuna ragione di questa percezione che noi siamo estranei a voi o al vostro mondo e che quindi non può essere attendibile? Non ci sono estranei a voi, e non ci sono mondi estranei al mondo così come vi è un solo mondo, e c’è solo quello. Voi non state accettando e chi è che siete veramente quando non accettate gli altri così come non ci sono altri, ci siete solo voi che non vi accettate.

Quando arriverà il momento per voi di accettare voi stessi e chi è che siete veramente? Questo dipende da voi, ovviamente è così, perché ci siete solo voi e solo voi potete prendere questa decisione e scegliere di essere voi, anche se, così come voi siete già voi e dovete esserlo, non potete essere nessun altro in quanto vi non c’è nessun altro, siete voi che dovete scegliere di ricordare. Scegliete di ricordare? Dite “Ho scelto di ricordare” se desiderate ricordare chi siete veramente. L’universo risponderà e porterà a voi la memoria di chi siete veramente, in quanto siete voi stessi che possedete questa chiave e la offrite a voi. E’ la vostra chiave che dovete usare così come desiderate e sbloccate tutto ciò che desiderate, perchè questi tesori sono vostri e questi tesori siete voi. Essi sono stati conservati nei magazzini durante il vostro percorso, e possono essere sbloccati al vostro comando in quanto riconoscono solo il vostro comando, e vi rientrerete in possesso, con tutto ciò che siete, tutto ciò che eravate e tutto ciò che sarete, perchè tutto questo si trova all’interno di una scatola chiusa per voi, in attesa di girare la chiave e aprirla per vedere di nuovo tutto ciò che siete, tutto quello che eravate e tutto quello che diventerete, che sono tutti la stessacosa, sono tutti uno e sono tutti in questo momento UNO.

Siamo la Federazione Galattica di Luce.

Canalizzato attraverso Greg Giles

http://ascensionearth2012.blogspot.it/2012/05/message-from-galactic-federation-of_14.html

Traduzione: RaggioDiLuceVerde

linguaggioceleste.wordpress.com

 

Questa voce è stata pubblicata in Greg Giles. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Messaggio dalla Federazione Galattica di Luce attraverso Greg Giles, 14 Maggio 2012

  1. Pingback: Messaggio dalla Federazione Galattica di Luce attraverso Greg Giles, 14 maggio 2012 | la mappa del nuovo mondo

  2. Pingback: La Federazione Galattica di Luce attraverso Greg Giles – 14 Maggio 2012. «

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...